Il Consorzio Si sviluppa attività educative rivolte a minori e adulti in convenzione con enti pubblici e privati.

Mediante la costituzione di una struttura organizzativa comune, si propone di facilitare gli scopi mutualistici e sociali delle consorziate, di coordinarne l’attività e di migliorarne la capacità produttive e l’efficienza fungendo da organismo di servizio. Nello specifico il Consorzio offre alle sue consorziate servizi legati a 7 settori principali:

  • Progettazione e sperimentazione di servizi innovativi
  • Amministrazione
  • Contabilità e pagamenti
  • Rendicontazione
  • Grafica e marketing
  • Segreteria organizzativa
  • Commercializzazione

Giovani e Maestri

“Coraggio Padron Frodo, non posso portare l’anello per voi, ma posso portare voi”
J.R.R. Tolkien

La nostra esperienza personale e l’analisi del contesto attuale ci hanno fatto capire che la vera emergenza per le giovani generazioni è la questione educativa. Il Consorzio Sì si muove nel tentativo di rispondere a questi bisogni partendo da un’ipotesi positiva riconosciuta evidente e vera.

Per la nostra realtà è decisivo il fatto di diventare compagni autorevoli di cammino di chi si incontra, aiutandolo e sostenendolo nell’impegno del vivere.

Le attività educative rivolte ai minori gestite dal Consorzio Sì insieme alle sue associate sono molteplici, tra le tante:

  • Centro Estivo Santo Spirito (Ferrara)
  • Doposcuola Santo Spirito (Ferrara)
  • Percorsi di Orientamento nelle scuole secondarie di primo e secondo grado
  • Attività di sostegno scolastico
  • Percorsi di aiuto allo studio individuali

Qualcuno che ti dice “stai con me”

“Mentre costruivo la Cattedrale, la Cattedrale costruiva me”
A. Gaudì

Il tema dell’educazione viene riproposto con lo stesso metodo anche laddove si rivolge agli adulti, da inserire o reinserire nel mondo del lavoro.

Il nostro tentativo è di farci compagnia per riscoprire la ricchezza della nostra tradizione umana, lavorativa e culturale.

Proprio perchè l’Opera nasce dal desiderio di educarci al gusto del lavoro attraverso la bellezza della realtà, tutto ci interessa come occasione per accogliere chi incontriamo e ricordarci che la vita è bella.